Chi siamo

Nel giugno 2023 nasce XQ The News magazine da XQ Magazine, un portale transnazionale unico nel suo genere che promuove l’innovazione, la mobilità e la cooperazione culturale su scala europea attraverso contenuti esclusivi scritti, audiovisivi e interattivi in inglese, spagnolo, catalano, italiano e portoghese, per lo più curati da giovani giornalisti.

XQ Magazine è stato creato nel 2017 dalla Fundació Periodisme Plural. Sei anni dopo, grazie al sostegno della Commissione dell’Unione Europea, entra a far parte del progetto XQ.EUJOY, coordinato da Editorial Octaedro. Il giornalismo inclusivo della rivista raggiunge così una dimensione europea, con versioni in spagnolo, italiano, portoghese e inglese.

Il legame tra giornalismo ed educazione è l’essenza del progetto XQ.Eujoy. Per questo motivo riunisce entità come la Fundació Periodisme Plural, Editorial Octaedro, Dataninja, Idea Dinamica e Aspea.

È un’iniziativa che mira a fornire ai giovani le chiavi e le ragioni delle notizie. L’obiettivo è creare strumenti giornalistici e pedagogici per comprendere l’attualità e trasmettere i valori democratici di cittadinanza, comunità, solidarietà e coinvolgimento nella difesa dei diritti umani attraverso un’interpretazione attenta e responsabile delle notizie.

XQ The News è pensata per i bambini, gli adolescenti e i giovani, ma anche per tutti coloro che, per qualsiasi motivo, hanno bisogno di informazioni più accessibili e facili da capire. In questo modo, la rivista intende contribuire all’apprendimento permanente.

Gli articoli di XQ The News possono essere utilizzati come risorse educative nel contesto del cosiddetto “e-learning”, che comprende un’enorme varietà di pratiche educative e di apprendimento che prevedono l’uso di Internet.

Si tratta di un progetto totalmente inclusivo. Le notizie sono dotate di una barra degli strumenti che consente all’utente di scegliere il livello di lettura dell’articolo: A (avanzato) e B (base). Ogni contenuto è accompagnato da una serie di domande a scelta multipla per valutare la comprensione di ogni notizia e da contenuti complementari che gli insegnanti possono utilizzare nelle loro classi.

salta al contenuto